“RILASSATI, SEI SU UNA SPIAGGIA” – UNA PAZIENTE VIENE PRIMA IPNOTIZZATA E POI OPERATA


See on Scoop.itmentalist

“RILASSATI, SEI SU UNA SPIAGGIA” – UNA PAZIENTE VIENE PRIMA IPNOTIZZATA E POI OPERATA DI TUMORE SENZA BISOGNO DELL’ANESTESIA

Mentalista Darus‘s insight:

L’ipnosi. C’è chi non crede esista davvero, chi invece ci crede ciecamente. Finalmente in Italia la si comincia ad usare anche in sala operatoria.

Molti la temono. In alcuni paesi come la Gran Bretagna è vietato eseguirla come forma di intrattenimento.

In America ci sono diversi performer che usano l’ipnosi come attrattiva principale dei loro spettacoli e non è difficile vedere su un palco decine di persone sedute che reagiscono a stimoli diversi dell’ipnotista, rendendosi ridicole agli occhi di intere platee.

E’ bene dire che questo tipo di ipnosi è cosa molto diversa dall’ipnosi medica.

L’ipnosi è, comunque, uno degli strumenti che il mentalista può usare, ma per molti esperimenti è sufficiente riuscire a creare un livello di suggestione.

Il fine non è quello di usare un bisturi ma di creare le condizioni perchè un tal fenomeno si verifichi e questo per divertire, stupire e lasciare senza parole chi vi si sottopone e chi vi assiste. Ovviamente senza mettere nessuno in cattiva luce.

Buone letture.

See on www.dagospia.com

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

Una Risposta to ““RILASSATI, SEI SU UNA SPIAGGIA” – UNA PAZIENTE VIENE PRIMA IPNOTIZZATA E POI OPERATA”

  1. alepeluso Says:

    L’ha ribloggato su alessandrapeluso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: