Il Direttore cambia. Resta l’arte


Apprendo dai quotidiani del prossimo avvicendamento del direttore della Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze James Bradburne a favore di Arturo Galansino, che ricoprirà il ruolo di Direttore Generale a partire da marzo 2015.

Nel mio piccolo, ho conosciuto il primo, alcuni anni fa in occasione di una mostra da lui organizzata e gestita: Inganni ad arte a Firenze – Meraviglie del trompe-l’œil” in cui ebbi il  piacere di mettere uno zampino, essendo stato selezionato, dalla Fondazione, per intrattenere il pubblico, con il mio spettacolo di mentalismo in un teatro per due sere, nel periodo della mostra.

Al di la dell’esperienza personale,  (qui la sua recensione su di me), concordo con chi riconosce al Prof. Bradburne (al di là dei suoi jilet) di aver svolto un lavoro davvero notevole, nei suoi 8 anni di direzione, trasformando Palazzo Strozzi nel fulcro di tantissime attività culturali svolte a Firenze, portando in città mostre dal respiro internazionale, introducendo formule di fruizione piacevoli ed accessibili anche alle famiglie (con percorsi studiati per i più piccoli, gadget a tema, esposizioni ben fatte ecc) avvicinando il grande pubblico con 1000 agevolazioni (giornate ad ingresso libero, convenzioni con le ferrovie e tanto altro ancora) fino ad ospitare nel palazzo, istallazioni, performance e iniziative esterne alla Fondazione stessa.

Questo vuole quindi essere un elogio al personaggio e al suo operato e a quello dei suoi collaboratori, sperando che il suo successore, anch’egli di grandissima esperienza e prestigio, sappia e voglia continuare la strada intrapresa per dare ai fiorentini e non solo un luogo di crescita umana, culturale e, perché no, anche economica.

Per informazioni e richieste su Darus, clicca qui.

Traggo dall’articolo originale che trovate qui:

James Bradburne ha assunto l’incarico di Direttore Generale di Palazzo Strozzi il 4 settembre 2006 avviando subito una duplice missione: portare a Firenze eventi espositivi di qualità e restituire il Palazzo alla città e ai suoi abitanti. Un obiettivo pienamente realizzato nel corso di questi 8 anni con il completo rilancio di Palazzo Strozzi, diventato un vero e proprio laboratorio culturale, che con le sue grandi mostre e iniziative si è posto come motore propulsore di energia, ricerca e creatività.

Arturo Galansino, che ricoprirà il ruolo di Direttore Generale della Fondazione Palazzo Strozzi a partire da marzo 2015, ha alle spalle una brillante carriera che lo ha fatto approdare negli ultimi anni alla Royal Academy of Arts di Londra. Dopo aver lavorato in importanti istituzioni museali come la National Gallery di Londra e il Musée du Louvre di Parigi, Galansino ritorna in Italia dove ha compiuto gli studi, prima a Milano, e poi a Torino conseguendo un dottorato di ricerca in Storia dell’Arte e della Critica.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: