Posts Tagged ‘festa halloween’

Il mio Halloween

3 ottobre, 2012

La voglia di confrontarsi con mistero, terrore e paura è sempre più diffusa. In giro per il mondo, ma anche in Italia, aumentano le richieste per avere, magari a casa propria o nel proprio locale, uno spettacolo “forte” ovvero uno show che possa far venire qualche brivido dietro la schiena a chi vi assiste e vi partecipa. Un intrattenimento in cui qualcuno (un mentalista nello specifico) sappia creare quell’atmosfera rarefatta ed inquietante che tanto attira e rimane impressa nel tempo, se fatta vivere nel modo giusto.
Halloween casca a fagiolo, e in qualche modo sdogana la richiesta anche a chi fino a quel momento ci aveva pensato ma non aveva messo in pratica l’idea. Perchè non cercare un intrattenimento per adulti idoneo a festeggiare questa ricorrenza?
Uno spettacolo per Halloween, per quanto mi riguarda, potrebbe avere diverse modalità di svolgimento a seconda del contesto, della fantasia dell’organizzatore e del numero dei presenti:
a sorpresa: uno degli invitati, chissà chi, parlando di Halloween racconta alcuni aneddoti e comincia a fornire dimostrazioni sempre più “paranormali” coinvolgendo i presenti in suggestivi esperimenti;
serata dedicata ufficialmente, in onore di Halloween, al mistero: tarocchi, pendolino, candele e fantasmi;
spettacolo in teatro con inizio nell’ora delle streghe, dove il mentalista da fondo a tutte le sue energie per richiamare presenze e sensazioni “particolari e dove tutto può accadere.
E tu, a che festa di Halloween stai pensando?
Clicca sulla zucca per contattare Darus:
Annunci

Metti una sera un mago ad Halloween

29 ottobre, 2008

In questi giorni, con l’avvicinarsi di Halloween, ho ricevuto una serie impressionante di richieste di informazioni e prenotazioni per quella data (del resto i miei contatti sono pubblici e a questo servono e li trovate qui). Non solo da potenziali clienti ma spesso anche agenzie o colleghi prestigiatori (o presunti tali) che cercavano qualcuno da piazzare qui e là.

La cosa che maggiormente mi dispiace è quella di esibirmi poco nei locali. Considerando che ho iniziato facendo spettacoli in pub e ristoranti di Pisa, Livorno e toscana in genere alternando le mie performance a quelle di tanti cabarettisti, alcune dei quali divenuti noti al grande pubblico (Paolo Migone, Stefano Bellani ecc) la sensazione di cambiamento è notevole.

La ragione è sempre la stessa, il gestore del locale, abituato a musicisti da piano bar o a intrattenitori alle prime armi (come ero io) pensa di spendere una cifra per la serata  circa dieci volte minore al prezzo di mercato di un mago professionista però ovviamente cerca l’artista e l’attrazione particolare ma è inutile ribadire che la qualità si paga. Infatti io non costo poco ma la ragione c’è. 🙂

La festa di Halloween è il paradigma di questo tentativo. Peccato.

La cosa più buffa capita quando ti chiamano alcune agenzie che prima ti intervistano su tutta la tua vita, la carriera, le aspirazioni, su cosa fai, come lo fai, quando lo fai…e poi ti propongono di lavorare quasi gratis per un loro cliente a Milano.

Vabbè, ora si apre un mese novembre, in cui gli spettacoli di magia di un certo livello sono richiesti ma con moderazione. In attesa del dicembre scoppiettante che si intravede alle porte.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: