Posts Tagged ‘illusionismi’

Inganni dell’arte e della mente, al Teatro del Sale

5 novembre, 2009

Fino al 24 gennaio 2010 sarà a Palazzo Strozzi, Firenze, la mostra sul Trompe l’oeil . (Chi non sapesse di che si tratta può documentarsi qui).

Promossa e organizzata da: Fondazione Palazzo Strozzi, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Soprintendenza PSAE e per il Polo Museale della città di Firenze, Opificio delle Pietre Dure di Firenze.

La mostra abbraccia l’intero arco cronologico del trompe-l’œil, riunendo un’antologia di esempi rappresentativi dei suoi diversi aspetti. Pitture parietali d’epoca romana illustrano i motivi dell’antichità classica che per prima ha spinto la “verosimiglianza” fino all’illusionismo.

A proposito di  illusionismi ed inganni (della mente) come evento collaterale a questa importante mostra, al Teatro del Sale verranno organizzate due cene con alcuni piatti “illusionistici”, cui seguirà il mio spettacolo:

Teatro del saleMartedì 10, mercoledì 11 novembre, ore 19.30. Prenotazione tel. +39 055 2001492.

Sempre a Palazzo Strozzi segnalo invece l’8 novembre, alle 15 e 30, lo spettacolo di Silvan per spettatori dai 5 agli 11 anni.

Anche qui serve prenotare. Per coloro che invece non riusciranno ad entrare ci sarà nel cortile del palazzo uno maxischermo attraverso cui seguire lo spettacolo ed anche la presenza dell’amico Valerio Cappellini con le sue magie per tutta la famiglia.

PRIMA DI ANDARTENE DAI UN’OCCHIATA

ALL’HOME PAGE DI QUESTO BLOG

La magia a tavola e …anche alle elezioni!

1 ottobre, 2008

Sempre di più mi capita di incrociarmi con situazioni che richiamano prestigiatori, maghi, magie e illusionismo. Per contattarmi: cell. 349 6943662 o spettacoli@darus.it – www.darus.it

Dopo le pubblicità televisive più recenti che hanno riempito i palinsesti italiani (i wurstel, l’aceto, il tonno ecc) con figure di prestigiatori sia positive che negative o con evidenti richiami alle movenze di un’illusionista, e’ la volta del carico da 90. Le elezioni americane e l’invito al voto (e ringrazio Alessandro Sforza per la segnalazione fatta alla comunità di maghi italiani) con un gioco di prestigio presentato male e fatto peggio ma che forse è funzionale all’obiettivo della campagna e allo slogan:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: