Posts Tagged ‘mentalista per eventi’

Tutto quello che sappiamo fino ad ora (del mentalismo di successo)

14 luglio, 2016

EC2_6506

Al momento, da riscontri avuti sul campo, per dichiarazioni dei clienti e degli spettatori che hanno avuto a che fare con il mentalismo sappiamo che:

  1. non è un’esperienza comune ma qualcosa che rimane impresso nei ricordi e di cui si tende a parlare ad altri in diverse occasioni;
  2. è versatile ed adatto a diverse occasioni, tant’è che mentalisti sono in auge (e a questo blog piace) nei teatri, in tv (cfr. Francesco Tesei ma non solo) quanto in eventi organizzati da aziende di grandi, medie e piccole dimensioni;
  3. ci si può commuovere, divertire e restare meravigliati da una performance di mentalismo di pochi minuti, con un esperimento a distanza ravvicinata, come durante un intero spettacolo della durata di una o più ore;
  4. è più raro avere a che fare con un mentalista, essendo pochi quelli che realmente operano nel mercato reale, per questo la sua figura viene sovrapposta e confusa con quella di maghi, prestigiatori, illusionisti (da cui spesso sono partiti, come studio). Solo la sua esibizione può evidenziarne la differenza (se il mentalista è di valore si capisce anche dal diverso cachet necessario all’ingaggio) in ciò che fa e nel diverso impatto emotivo.
  5. Ci sono mentalisti che si approcciano al pubblico come psicologi, PNListi, seminvestigatori, scienziati della mente, neuropsichiatri ed altri che prediligono il paranormale, l’esoterico, il mistero, i poteri. Basta farlo con competenza e correttezza perché il pubblico apprezzi salvo cimentarsi con la categoria di quelli che fanno tutto pur di farlo ma senza avere nè un personaggio definito nè la consapevolezza della sua mancanza né l’etica necessaria a non strafare.
  6. i mentalisti professionisti che attualmente operano con successo e ad un certo livello nel mercato italiano non coprono le dita di due mani. Parallelamente c’è un fittissimo sottobosco di amatori, curiosi, dilettanti e mentalisti wannabe che animano, confondono, inquinano, arricchiscono il settore in mille modi (studiando e fornendo contributi di livello ma anche svendendosi, sbagliando in pubblico, rivelando tecniche e segreti per  5 minuti di notorietà). Il tempo premierà quelli che saranno maturati meglio, i più valevoli e/o i più fortunati quando arriverà il momento del cambio generazionale.
  7. Il mentalista, come altri artisti, è oggi, ingaggiabile facilmente attraverso il web a patto che si riesca a distinguere ciò che promette da ciò che realmente può mantenere non affidandosi solo a video ben editati. Il consiglio è quello di controllare referenze e clienti reali  nonchè numero, tipologia e dettagli delle foto in cui lavora. Se ne ha tante, mentre si esibisce, in ambienti a voi consoni, allora potrebbe fare al caso vostro se invece solo solo pose da studio fotografico o circondato da adolescenti, fatevi delle domande.

Voglio finire questo articolo con una precisazione: il “tutto quello che sappiamo” indicato nel titolo non è reale, in quanto ci saranno ancora molte cose da dire ma è la formula che i grandi giornali hanno capito funzionare per i propri lettori sul fatto del giorno. Formula che si qui voluta sperimentare per vedere l’effetto che fa.

 

Serata Cuki Cofresco e Nuova Poliver – la recensione

6 novembre, 2014

Quando, esibendomi, vivo delle belle emozioni spesso è perché le persone attorno a me hanno fatto altrettanto. L’ empatia è fondamentale per apprezzare ciò che si fa.

In un castello molto d’atmosfera dove cenavano manager e dirigenti di due aziende legate tra loro da un forte sodalizio commerciale, ho avuto la possibilità di proporre degli esperimenti mentali a distanza ravvicinata e poi di esibirmi con il mio spettacolo di mentalismo dedicato a tutti i presenti.

Ecco le reazioni:

Per informazioni e richieste cliccare qui.

Convention Molteni Farmaceutici – la recensione

18 settembre, 2014

Convention Molteni Farmaceutici con mentalista Darus

Paolo Reggiani – Direttore Commerciale Molteni Farmaceutici in occasione di una Convention Aziendale del primo settembre 2014 ha commentato:” la serata è stata piacevole e lo spettacolo (ndr. di mentalismo) molto gradito.  Darus è riuscito a coinvolgere tutti, anche i più scettici, tenendo alta l’attenzione e contribuendo attivamente all’ottima riuscita della serata”.

Per leggere altre recensioni di eventi aziendali clicca qui.
.

Recensione di un evento privato

5 marzo, 2014

La pubblico così come l’ho ricevuta, maiuscole comprese, non prima di ringraziare l’autore ovviamente:
_MAX0095
HO AVUTO LA FORTUNA DI ASSISTERE AD UNA PERFORMANCE DI DARUS IN UN EVENTO PRIVATO CHE AVEVO ORGANIZZATO. DEVO DIRE CHE E’ STATA UN’ESPERIENZA UNICA ED AFFASCINANTE CHE OLTRE AD EMOZIONARE ME ED I MIEI OSPITI, CI HA FATTO SERIAMENTE RIFLETTERE SULLE QUALITÀ’ ED I “POTERI” REALI DEI MENTALISTI
SE ALCUNE RISPOSTE SI POSSONO TROVARE NELLE SUE CAPACITA’ FUORI DAL COMUNE DI OSSERVARE GLI INDIVIDUI, COME AVRÀ’ MAI FATTO A SAPERE INFORMAZIONI COSI’ DETTAGLIATE E PERSONALI DI PERFETTI SCONOSCIUTI?!?
 
E’ STATO UN INTRATTENIMENTO PIACEVOLE ED “INTELLIGENTE”, CHE CONSIGLIO E CHE RIPROPORRÒ’ ANCHE PER EVENTI AZIENDALI.
 
GRAZIE DARUS !!
NICCOLO’ REALI – 

FRATELLI REALI & C. S.p.A.

Un mentalista è per sempre

20 gennaio, 2013

Ce ne sono di grezzi e di puri, di grandi e di modesti, di famosi e sconosciuti.

Ce ne sono alcuni che dimostrano un valore superiore ed altri che sono praticamente insignificanti.

Ci sono quelli da scoprire e quelli che lo sono già e che basta cercare.

Sul mercato circolano  quelli adatti a qualunque occasione ed altri opportuni solo per eventi speciali.

I comuni e gli introvabili. Quelli per  feste privateconvention e quelli per tutt’altre situazioni.

Le copie tarocche,  quelle da mercatino e le occasioni inaspettate.

Quelli da ammirare su un palco e da far circolare tra gli ospiti e quelli inadatti all’uno e all’altro.

Comunque la mettiate se lo volete, se lo cercate, se ne avete bisogno  è per distinguervi dalla routine e dalle solite cose, per fare una bella figura divertendovi e per lasciare in tutti il ricordo indelebile di un evento speciale.

Perchè un mentalista è per sempre.

PER CONTATTARE DARUS:

– ) WWW.DARUS.IT

-) http://www.youtube.com

-) DARUS IL MAGO SU FACEBOOK

-) L’HOME PAGE DI QUESTO BLOG

Bosco di note che accompagnano il mistero

22 luglio, 2012

Sabato 28 luglio alle ore 21.15 mi esibirò nella suggestiva cornice del bosco di Villa Mirra (zona Roccolo) di Cavriana in provincia di Mantova.

La serata è parte della manifestazione intitolata “Bosco di note” e mi vedrà accompagnato dal quintetto dell’Orchestra sinfonica delle Colline Moreniche.

Sono onorato e lusingato dal poter portare la mia dose di mistero in una manifestazione già così magica e l’essere affiancato da una piccola orchestra è un’esperienza che da tempo avrei voluto realizzare e che finalmente avrò la possibilità di sperimentare.

La serata sarà davvero fuori dal comune e credo proprio che sarà divertente essere accompagnati da un quintetto di fiati (flauto, oboe, corno, clarinetto e fagotto) composto da professori d’orchestra mantovani.

Lo spettacolo prevede momenti di telepatia, ipnosi, suggestione, lettura del pensiero e fenomeni psichici paranormali realizzati con la collaborazione del pubblico in un crescendo di emozioni e colpi di scena.

Come sempre sarò lieto di incontrare e scambiare due chiacchere con i lettori del blog.

Info e prevendita presso la Biblioteca di Cavriana:

tel. 0376 804053       – biblioteca@comune.cavriana.mn.it

Ingresso Euro 5,00

Estate….(con il mentalista ecc ecc)

6 luglio, 2012

Non mi sono trattenuto dal fare uno di quegli scontatissimi giochi di parole con E-state qualcosa.… che’ se ne vedono da tutte le parti.

Effettivamente il tempo per provare ad essere originale sul blog in questo periodo proprio mi manca perche’ sono davvero (e per fortuna) oberato di impegni.

Questo sara’ quindi un post, brevissimo in cui raccomando a chi cerca un mentalista o un prestigiatore di farsi sentire per tempo e non all’ultimo minuto per feste, eventi, convention e cose del genere. Dirvi di no, mi fa male anche fisicamente ma non posso essere onnipresente per cui chi prima arriva…

ps vi lascio con un video che risponde ad una domanda che leggerete nel video stesso.

Ciaoooooo


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: