Posts Tagged ‘prestigiaotore roma’

Spettacolo a Verona – qualche riflessione

22 marzo, 2011

Nel week end ho avuto onore ed onere d’intrattenere gli ospiti per la festa di compleanno di un affermato imprenditore di Verona che, insieme ai suoi più cari amici e a qualche collaboratore aziendale, ha festeggiato 50 anni in un noto locale a due passi dall’Arena.

Circa 100 persone, musica dal vivo, piu’ sale in cui erano dislocati gli ospiti per la cena, la principale della quale lunga e stretta rispetto al palco. Non l’ideale condizione di lavoro per uno spettacolo di magia su pedana dal punto di vista della visibilità per i presenti ed una maggiore difficoltà nel catturare l’attenzione di tutti.

Come ogni prestigiatore professionista sa, in questi casi è necessario fare buon viso a cattivo gioco e cercare di soddisfare al meglio il proprio cliente esibendosi per lui ed i suoi ospiti come si lavorasse al Sistina di Roma. E così ho fatto.

Malgrado all’inizio ci fosse chi proprio non ne voleva sapere di spostarsi dal chiaccherare davanti al palco mentre iniziavo l’esibizione, dopo qualche falsa partenza, è scoccata la scintilla e tutti hanno cominciato a farsi coinvolgere dalla magia.

Ho proseguito, come da programma, con vari interventi di micromagia ai tavoli proponendo, secondo chi mi trovavo di fronte ed al suo modo di porsi, qualcosa di magicamente adeguato. La magia ai tavoli quando c’è confusione ed una platea disposta così irregolarmente è la panacea.

Mi sono quindi relazionato con persone molto curiose e solari che si divertivano e stupivano amabilmente ma anche con qualcuno che mi voleva usare per mettersi in mostra davanti agli altri per fare lo spiritoso. Succede. Ed è giusto che anche “costoro” abbiano il loro momento di gloria per cui mi adeguo e di solito li assecondo sotto le luci della ribalta in modo da soddisfarli per poi fare ciò che devo.

Dopo aver assolto alle richieste private (capita che qualcuno si avvicini e ti chieda di mostrargli qualcosa di ancora piu’ esclusivo e magari personale oltre che magico ovviamente) è arrivato il finale dello spettacolo. Poi tutti a casa.

Non è stata una serata facile, ho sudato per far quadrare il cerchio ed è stato importante ricevere un buon feedback dal cliente e dai suoi amici. Sicuramente un’esperienza di cui fare tesoro. Per quanto uno giri e lavori nelle situazioni più diverse, c’è sempre da imparare e sempre da migliorare.

Purtroppo prima dello spettacolo pioveva e non ho avuto modo di fare grandi giri ma mi auguro di tornare a breve a Verona che trovo città molto gradevole.

PRIMA DI ANDARTENE.

– LASCIA UN COMMENTO

– VAI SU WWW.DARUS.IT

– VAI IN HOME PAGE.

Annunci

Passaparola segreto a Milano

23 aprile, 2010

Stasera un amico, in quel di Milano, presenta il suo nuovo spettacolo di magia e a lui dedico questo post (forse un pò criptico per i non addetti ai lavori) ma che scrivo divertito e curioso.

Il progetto è stato giustamente tenuto segretissimo soprattutto ai prestigiatori, nota categoria di clonatori e riproduttori di cose altrui senza permesso, e che ha visto il suo creatore prendere per questo, tutte le cautele del caso.

Tra queste riuscire a tener fuori dalla sala dello spettacolo tutti i maghi facendo un passaparola segreto per la prenotazione dei biglietti che ha reso l’evento ancor più intrigante.

Questa scelta, opposta alla mia di qualche tempo fa al Teatro Alba di Roma l’ho trovata inizialmente molto radicale, ma a ben vedere credo si riveli essere quella giusta. Perchè fornire ad eventuali concorrenti lo spunto per vederti, copiarti, criticarti, invidiarti e magari rovinarti la festa? ( So quel che dico).

Lo spettacolo lo ha preparato dopo mesi (anni?) di formazione, presumo con l’aiuto di noti consulenti d’oltreoceano (ma underground) che devono essere quelli che hanno suggerito il modus operandi (SH-H-H–! It’s a Secret!) e a quel che so, presenterà diverse novità di impostazione, di linguaggio, di finalità, tale da rendere la performance originale, almeno nel panorama italiano ma forse anche oltre.

Non so altro, perchè  pur in amicizia, il progetto è rimasto segreto anche per me, ma so che il prestigiatore milanese di cui sopra è uno che fa le cose per bene, lavorando con costanza e passione e credo che i suoi spettatori si divertiranno.

Da questa pagina, gli faccio il mio in bocca al lupo e mi auguro abbia il riscontro che merita.

Dal canto mio spero di poter portare a breve e nuovamente il mio spettacolo  a Milano avendo così occasione di incontrarlo e potermi far raccontare a voce come è andata.

Detto ciò e visto l’argomento, direi che ci si possa rilassare con una canzone a tema.

PRIMA DI ANDARTENE DAI UN’OCCHIATA

ALL’HOME PAGE DI QUESTO BLOG


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: