Posts Tagged ‘recensioni spettacoli’

Le mie prime 50

28 settembre, 2018

screenshot_20180926-115434.jpg

La reputazione è il nostro biglietto da visita (troverete i link in fondo all’articolo). Quello che le persone dicono e pensano di noi su come svolgiamo il nostro lavoro (e per come ci comportiamo nella vita) modifica radicalmente le nostre esistenze e i nostri destini. Se ci dimostriamo incompetenti nessuno ci farà lavorare, se invece i riscontri della nostra attività saranno positivi otterremo successo e lavoro.

Esibendomi  in eventi aziendali ho sempre cercato di raccogliere dai miei clienti le loro testimonianze ed ora ne conservo un ragguardevole numero sia in video che per iscritto ed ovviamente questi pareri hanno influenzato ed ancora influenzano coloro che cercano un riscontro di qualità attraverso opinioni autorevoli, proprio perchè, come ho detto, ci si basa sulla reputazione delle persone per poterci fidare.

Pochi mesi fa ho scritto un nuovo spettacolo di mentalismo, a 4 mani con Luca Speroni, copywriter,  autore, giornalista e social media manager di spessore, avente ad oggetto il mistero, Firenze e la Divina Commedia.

Un’esperienza intima per piccole comitive, desiderose di calarsi in un’atmosfera ed in un contesto “strano”, tra spiriti, risate e colpi di scena: un percorso tra inferno, purgatorio e paradiso realizzato attraverso il mentalismo ed ambientato in una vera abitazione fiorentina.

Nel tempo, questa esperienza si è distinta come un’attrazione di lusso richiesta dagli italiani ma soprattutto da un pubblico straniero. Spettatori provenienti da tutto il mondo hanno condiviso con me questa particolare storia. Persone provenienti dalla Russia all’India,  dal Sudafrica agli Stati Uniti, dall’Australia all’Arabia Saudita, solo per citare alcuni paesi.

Ho avuto modo di incontrare persone molto in gamba, tra gli altri, sceneggiatori di importanti musical americani, dipendenti di Facebook e Spotify, imprenditori della Realtà Virtuale in Cina o funzionari dell’Onu.  Con loro c’è stato un bellissimo scambio di idee e vissuti. Un’esperienza fantastica. Una percentuale di queste persone mi ha regalato un commento pubblico, fornendomi anche utili spunti e consigli di miglioramento. Oggi ho la soddisfazione di vedere pubblicata la 50esima recensione e di poterla condividere con chi mi legge, a testimonianza dell’ottimo riscontro di questa proposta.

Se interessato troverai a questo link tutte le informazioni necessarie per prenotare ma, volendo, potrai optare anche per un canale diverso legato agli hotel fiorentini di lusso, ovvero Where Florence. Ti aspetto.

 

 

Annunci

La satira nel mondo della magia

15 gennaio, 2010

In questi giorni nell’ ambiente magico italiano c’è qualche fibrillazione dato l’emergere, nel web, di un blog che fa satira su vari personaggi di questo mondo parallelo pieno di prestigiatori prime donne, maghi da condominio,  illusionisti tanto al chilo e cloni più cloni di Matrix (il film).

Il blog in oggetto e’ divertente per chi conosce i retroscena (non so quanto lo sia per un non prestigiatore) ed ovviamente diverte di più se ad essere preso di mira è un altro rispetto a sè stessi.

In buona sostanza evidenzia come prestigiatori e cultori della materia, esagerino, inventino, si contraddicano o siano del tutto l’opposto di quel che sembrano sul web, in video e nella comunicazione in generale.

Talvolta le critiche satiriche sono un pò gratuite altre volte sacrosante ma l’idea non mi sembra male.

Il difetto che molti vi hanno riscontrato è che i pezzi ivi inseriti non sono firmati e quindi l’autore non si assume pubblicamente la responsabilità di ciò che scrive, sentendosi in tal modo forse più libero, di scrivere tutto quello che gli passa per la testa.

Quel che è certo è che qualcosa  per scuotere un mondo un pò ingessato ed a dispetto di quel che dovrebbe fare, ovvero intrattenere e divertire, è molto serioso,  è difficile trovare una critica esplicita a qualcuno o una recensione approfondita su un qualche evento magico.

Ovviamente prima o poi, il mistero di chi sia l’autore del blog satirico-magico verrà risolto ed allora, povero satiro, verrà fatto a pezzi.

Magari essendo lui stesso, sicuramente un mago non riporterà danni come nel più classico degli effetti magici (donna segata e ricomposta).

Nel frattempo aspettiamo di leggere a chi toccherà subire il prossimo dardo e ci iscriviamo al gioco del “chi sarà mai?“.

Vi ho incuriosito su quale sia questo fantomatico blog? Prima o poi vi darò il link.

Alla prossima.

PRIMA DI ANDARTENE DAI UN’OCCHIATA

ALL’HOME PAGE DI QUESTO BLOG


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: