Posts Tagged ‘spettacoli all’aperto’

Spettacoli in eventi di piazza – non solo EXPO

30 aprile, 2015

A questo punto, di solito, si da il benvenuto al caldo, al bel tempo ed agli eventi di piazza. Il caldo non c’è ancora ma gli spettacoli all’aperto arriveranno.

Dopo aver portato il mio mentalismo, un anno, tra le mura di hotel, sale congressi, teatri e ristoranti tornano le richieste di spettacoli all’aperto.

Per il fatto, che spesso per il pubblico, tali spettacoli, sono gratuiti e destinati ad un pubblico familiare (quindi non business oriented) in molti degli eventi che si organizzano in Italia, gli spettacoli proposti non sono sempre di altissima qualità (usando un eufemismo). Ecco quindi che ci si trova davanti l’esibizione di un improbabile prestigiatore alle prime armi o talvolta alle ultime purtroppo, presentatori della domenica e sfilate di moda con le ragazze della porta accanto.

Ci sta tutto. Ed ognuno offre quel che può e che ritiene consono al proprio pubblico di riferimento.

Nel mio piccolo, ho sempre cercato di portare il massimo negli eventi di piazza nei quali sono stato coinvolto, preparando con cura il mio intervento o modificando lo spettacolo secondo la situazione ed il pubblico che sapevo mi sarei trovato di fronte. L’obiettivo è sempre quello di rimanere nella mente degli spettatori come il loro mentalista preferito.

L’estate si preannuncia densa di eventi, dall’Expo milanese in giù, ci sarà molto da lavorare. Spero di conoscere altri lettori del blog come mi è capitato l’anno scorso in qualche frangente. Venitemi a salutare. Fa sempre piacere.

Per info e contatti: spettacoli@darus.it

Annunci

Spettacoli per feste e piazze

26 marzo, 2008

Spettacoli per feste e piazze

Tra qualche settimana, finalmente sarà di nuovo possibile tornare ad esibirsi all’aperto durante feste e manifestazioni. Immagino che in questi giorni preparativi, accordi e contatti siano al mille per mille e che tutti quelli che fanno il mio mestiere con un minimo di successo stiano ricevendo proposte e richieste.

L’Italia è piena di festival, fiere, mostre ed happening che cercano di alleviare la noia dei programmi televisivi che in estate, se possibile, diventano ancora più poveri di novità.

E’ facile quindi trovare una sfilata di moda, un concorso di bellezza, una festa della birra con in programma uno spettacolo, una serata di gala, un intrattenimento e tanta gente che aspetta di divertirsi.

Purtroppo spesso questi spettacoli propongono quanto di peggio si possa trovare in giro, con intrattenimenti dozzinali, presentatori veraci e veline volgarotte che non fanno altro che fare appello ad istinti primordiali, battute facili e doppi sensi.

Ecco quindi che spettacolo di piazza diventa spesso sinonimo di basso livello culturale e che il pubblico più raffinato, esigente ed avvertito rimane deluso e poco soddisfatto.

Alcuni comitati organizzativi però si distinguono da questo desolante panorama preferendo spendere qualcosa in più per offrire uno spettacolo di alta qualità, originale e possibilmente non televisivo.

La magia, il mentalismo, l’illusionismo possono essere una soluzione se si individua il prestigiatore adatto.

Ma come fare per sapere se un artista che si propone sul mercato vale quello che costa?

Semplice, chiedergli delle referenze, numeri di telefono, portfolio clienti, email e contatti dei suoi ultimi datori di lavoro. Verificare sul campo che i suoi clienti siano soddisfatti e che il suo spettacolo piaccia.

Qualunque buon professionista non ha remore nel fornire qualche contatto cui ci si possa rivolgere per saperne di più. Sono informazioni utili in primo luogo per la propria attività.

Sono sempre contento quando mi viene chiesto, dato che capisco che il mio interlocutore non è l’ultimo arrivato, e che è consapevole che la qualità si paga, non trovandosi dietro l’angolo.

Alla fine non è questione di prezzo, ma di offrire davvero ciò che si promette e che dovrebbe essere ciò che il cliente sta cercando: un intrattenimento per il pubblico che partecipa alla manifestazione e che, al termine dello spettacolo, dovrà essere ancora più contento di essere intervenuto a tale evento.

Tutto ciò vale per gli spettacoli di piazza come, del resto per le feste private e le serate aziendali.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: