Posts Tagged ‘Spettacoli per eventi’

Non tutti i Bob Fosse riescono come Michael Jackson

1 settembre, 2015

Quante volte ho sentito la frase: “tra l’originale ed una copia, opto per l’originale”.

In linea di principio tutti d’accordo vero? Vero.

Nella pratica poi le cose talvolta cambiano ed infatti c’è chi fa fortune facendo vendere prodotti contraffatti agli angoli delle strade (sfruttando chi li vende direttamente ma questo è altro tema…) ed evidentemente chi questi prodotti per strada li compra.

Da paesi come la Cina ci arriva voce o prova di copie illegali di tutto, dalle Ferrari ai marchi e agli sportelli di famose banche commerciali. E’ evidente quindi come qualcuno trovi legittimo rivolgersi al mercato delle copie e delle imitazioni piuttosto che a quello degli originali. Spesso la variabile è il prezzo e solo quello.

La qualità magari è consapevolmente inferiore ma ciò non influisce sulla scelta finale. E spesso non si sa a cosa si va incontro (materiale scadente se non tossico, assemblaggi approssimativi, carenza di dettagli, danni diretti o indiretti a chi usa tali prodotti ecc)

E questo accade anche quando si parla di servizi di alto livello. Prendiamo il caso degli spettacoli per eventi. Quando nella scelta ci si basa esclusivamente sul prezzo e non ci si rende conto che la qualità può essere molto diversa in termini di resa e riscontro da parte di chi ne godrà effettivamente. Ecco perché si può incorrere in artisti ed ARTISTI, in spettacolini o SPETTACOLI ottenendo piccoli risultati o OVAZIONI.

Quindi? Quindi occhio. Valutate tutto: il prezzo, l’originalità, il portfolio clienti, le recensioni e le referenze e poi cercate il meglio.

Poi la vita è fatta di sorprese e contraddizioni:

nel video in cima all’articolo, Bob Fosse, il famoso ballerino e coreografo di Broadway, pensò e coreografò alcuni passi di danza in un film, Michael Jackson, anni dopo, li fece suoi rendendoli famosi nel mondo.

Intrattenimento e sorprese per matrimoni

12 luglio, 2008

Offrire ai propri ospiti durante il ricevimento di matrimonio, un buon intrattenimento è fondamentale per la buona riuscita dell’evento.

La magia e’ un’ottima soluzione da affiancare semmai alla musica che rimane sempre un discreto riempitivo anche se oramai abbastanza scontato.

Il prestigiatore elegante, simpatico, che sa fare anche dei miracoli è una cosa che lascia il segno. Nei giorni successivi tutti ne parleranno e ancora dopo anni, gli ospiti ricorderanno che quel giorno un mago (meglio se ricordassero anche il nome) ha letto loro il pensiero, ha tramutato l’acqua in ghiaccio, ha trasmesso delle vibrazioni incredibili. Lo dico per esperienza, e fa piacere.

Questa può essere la vera sorpresa per un matrimonio, dove spesso si pensa che al massimo ci si abbufferà e che forse si passerà una serata un po’ scontata.

Per fare tale sorpresa al matrimonio, visto che settembre è vicino, chiamatemi o prenotatemi per tempo al 349-6943662 o alla mia email.

PRIMA DI ANDARTENE DAI UN’OCCHIATA ALL’HOME PAGE E/O LASCIA UN TUO COMMENTO

Dopo la notte rosa di San Marino

7 luglio, 2008

E’ passata a nuttata!!! 😀

Fatto lo spettacolo con due interventi alternati a quelli degli altri artisti presenti nella Cava dei Balestrieri, una sorta di anfiteatro.

Una buona atmosfera. Gente allegra, ottima l’organizzazione di tutti gli eventi in contemporanea con un finale di palloncinini giganti che permettevano le evoluzioni di una ragazza sospesa in aria ed accompagnata da una musica molto poetica.

Poi cena con colleghi, fuochi d’artificio e tanti commenti.

Ora si ricomincia con qualche festa privata e un paio di interessanti cene aziendali.

Poi, a meno di qualche last minute al momento non previsto, mi godrò delle splendide vacanze con tutta la famiglia prima di riprendere a pieno ritmo il mio essere prestigiatore e il mio fare spettacoli di magia. E voi come passerete l’estate? Scrivetemi se vi va su spettacoli@darus.it.

PRIMA DI ANDARTENE DAI UN’OCCHIATA

ALL’HOME PAGE DI QUESTO BLOG

Spettacoli per convention, piazze ed eventi: ecco l’estate

29 maggio, 2008

Autostrade da percorrere per gli spettacoli di Darus

Sto organizzando i miei spettacoli per l’estate ed invito chi fosse interessato a mie performance a prenotare subito la data scrivendomi un’email (spettacoli@darus.it) perchè tra poco non ne rimarranno molte disponibili.

Tornato da una full immersion di spettacoli di vario genere, devo dire che il caldo in macchina non aiuta.

Solo per citare le ultime due città oltre le vicine Firenze e Pisa dove mi sono esibito, c’e’ stata Bologna (convention aziendale) e Lecco (intrattenimento per un matrimonio).

Prossimamente sarò a Rimini (performance per evento privato) in provincia di Latina (Formia) per uno spettacolo per una festa privata, poi ancora a Firenze (spettacolo per matrimonio), a Stresa (micromagia per convention aziendale) e a San Marino (spettacolo di piazza per la notte bianca) e poi ancora altre cose ma non voglio dilungarmi.

Vivo a Firenze ma lavorando in tutta Italia ed offrendo tante opzioni di intrattenimento spesso mi capita di fare molti chilometri per uno spettacolo di magia, dovendo poi alloggiare in albergo e lasciare moglie e figli per uno o più giorni. Essere mago e prestigiatore mi piace altrimenti sarebbe troppo dura.

Spettacoli per feste e piazze

26 marzo, 2008

Spettacoli per feste e piazze

Tra qualche settimana, finalmente sarà di nuovo possibile tornare ad esibirsi all’aperto durante feste e manifestazioni. Immagino che in questi giorni preparativi, accordi e contatti siano al mille per mille e che tutti quelli che fanno il mio mestiere con un minimo di successo stiano ricevendo proposte e richieste.

L’Italia è piena di festival, fiere, mostre ed happening che cercano di alleviare la noia dei programmi televisivi che in estate, se possibile, diventano ancora più poveri di novità.

E’ facile quindi trovare una sfilata di moda, un concorso di bellezza, una festa della birra con in programma uno spettacolo, una serata di gala, un intrattenimento e tanta gente che aspetta di divertirsi.

Purtroppo spesso questi spettacoli propongono quanto di peggio si possa trovare in giro, con intrattenimenti dozzinali, presentatori veraci e veline volgarotte che non fanno altro che fare appello ad istinti primordiali, battute facili e doppi sensi.

Ecco quindi che spettacolo di piazza diventa spesso sinonimo di basso livello culturale e che il pubblico più raffinato, esigente ed avvertito rimane deluso e poco soddisfatto.

Alcuni comitati organizzativi però si distinguono da questo desolante panorama preferendo spendere qualcosa in più per offrire uno spettacolo di alta qualità, originale e possibilmente non televisivo.

La magia, il mentalismo, l’illusionismo possono essere una soluzione se si individua il prestigiatore adatto.

Ma come fare per sapere se un artista che si propone sul mercato vale quello che costa?

Semplice, chiedergli delle referenze, numeri di telefono, portfolio clienti, email e contatti dei suoi ultimi datori di lavoro. Verificare sul campo che i suoi clienti siano soddisfatti e che il suo spettacolo piaccia.

Qualunque buon professionista non ha remore nel fornire qualche contatto cui ci si possa rivolgere per saperne di più. Sono informazioni utili in primo luogo per la propria attività.

Sono sempre contento quando mi viene chiesto, dato che capisco che il mio interlocutore non è l’ultimo arrivato, e che è consapevole che la qualità si paga, non trovandosi dietro l’angolo.

Alla fine non è questione di prezzo, ma di offrire davvero ciò che si promette e che dovrebbe essere ciò che il cliente sta cercando: un intrattenimento per il pubblico che partecipa alla manifestazione e che, al termine dello spettacolo, dovrà essere ancora più contento di essere intervenuto a tale evento.

Tutto ciò vale per gli spettacoli di piazza come, del resto per le feste private e le serate aziendali.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: