Posts Tagged ‘spettacolo di magia milano’

Prima regola: essere il migliore nella stanza

21 maggio, 2013

Gli amanti dei thriller lo vedranno, gli amanti della magia anche. Poi ci sono coloro cui piace Morgan Freeman e Micheal Caine, infine coloro che amano il mistero, quelli che guardano comunque  il film del momento e chi non avrà di meglio da fare una sera di mezza estate. Ho idea insomma, che il film in uscita italiana per l’11 luglio, You see me, i maghi del crimine, avrà un pò di riscontro, considerando l’uscita estiva.

Di certo maghi,  prestigiatori e mentalisti lo apprezzeranno poichè, a giudicare dal trailer si delineano dei personaggi molto dinamici ed in gamba. Se si pensa che uno dei protagonisti, interrogato dalla polizia si sfila in un lampo le manette per infilarle di scatto a chi lo interroga dicendo: “prima regola per un mago, essere il più in gamba nella stanza” non si può non prevedere come tutta la categoria sarà indotta ad immedesimarsi nel personaggio, si spera, con cognizione di causa o almeno pensandolo quando si sarà soli.

Fuor di scherzo “chi non ama un bel numero di magia?” è un’altra delle frasi cult del film, che ovviamente condivido e che vorrei fosse sempre più presente nel pubblico. Si parla di BEL numero di magia. E non tutti lo sono. Imparate  a distinguere.

Sarò tra quelli che il film lo vedrà perchè mi diverte il genere, tu fai come credi, sui gusti non si discute. Ovviamente qualora dovessi lavorare per te, non aspettarti piovere banconote, ne di sparire a Roma per riapparire a Milano. Tutto ciò potrebbe anche avvenire, ma poichè sono un mentalista, avverrebbe solo nella tua mente, una volta  in ipnosi o sotto suggestione.

Detto ciò, ci vediamo al cinema o vuoi provare l’emozione dal vivo? Nel caso compila il form.

Annunci

Passaparola segreto a Milano

23 aprile, 2010

Stasera un amico, in quel di Milano, presenta il suo nuovo spettacolo di magia e a lui dedico questo post (forse un pò criptico per i non addetti ai lavori) ma che scrivo divertito e curioso.

Il progetto è stato giustamente tenuto segretissimo soprattutto ai prestigiatori, nota categoria di clonatori e riproduttori di cose altrui senza permesso, e che ha visto il suo creatore prendere per questo, tutte le cautele del caso.

Tra queste riuscire a tener fuori dalla sala dello spettacolo tutti i maghi facendo un passaparola segreto per la prenotazione dei biglietti che ha reso l’evento ancor più intrigante.

Questa scelta, opposta alla mia di qualche tempo fa al Teatro Alba di Roma l’ho trovata inizialmente molto radicale, ma a ben vedere credo si riveli essere quella giusta. Perchè fornire ad eventuali concorrenti lo spunto per vederti, copiarti, criticarti, invidiarti e magari rovinarti la festa? ( So quel che dico).

Lo spettacolo lo ha preparato dopo mesi (anni?) di formazione, presumo con l’aiuto di noti consulenti d’oltreoceano (ma underground) che devono essere quelli che hanno suggerito il modus operandi (SH-H-H–! It’s a Secret!) e a quel che so, presenterà diverse novità di impostazione, di linguaggio, di finalità, tale da rendere la performance originale, almeno nel panorama italiano ma forse anche oltre.

Non so altro, perchè  pur in amicizia, il progetto è rimasto segreto anche per me, ma so che il prestigiatore milanese di cui sopra è uno che fa le cose per bene, lavorando con costanza e passione e credo che i suoi spettatori si divertiranno.

Da questa pagina, gli faccio il mio in bocca al lupo e mi auguro abbia il riscontro che merita.

Dal canto mio spero di poter portare a breve e nuovamente il mio spettacolo  a Milano avendo così occasione di incontrarlo e potermi far raccontare a voce come è andata.

Detto ciò e visto l’argomento, direi che ci si possa rilassare con una canzone a tema.

PRIMA DI ANDARTENE DAI UN’OCCHIATA

ALL’HOME PAGE DI QUESTO BLOG

Estate spettacolare

19 aprile, 2010

Sono lieto che l’arrivo dell’estate ma anche la fine della primavera stia inducendo organizzatori di eventi, manager aziendali, gestori di teatri e privati cittadini a guardarsi in giro e a prenotare per tempo, il prestigiatore  e l’intrattenimento desiderato e ancor più contento che questa scelta stia cadendo così spesso su “Amabil-Mente”.

Vedo davanti un periodo scoppiettante e spero di poter assecondare tutte le richieste che stanno arrivando (purtroppo alcune si sovrappongono) ma come noto chi prima arriva meglio alloggia.

Per prenotare uno spettacolo, da Milano a Verona, da Torino a Roma, passando per Firenze fino a Napoli e Palermo: info@darus.it .

Buon lavoro.

PRIMA DI ANDARTENE DAI UN’OCCHIATA

ALL’HOME PAGE DI QUESTO BLOG

Quando si cerca un mago

18 marzo, 2008

Ieri ho avuto l’ennesima conferma che in giro ci sono davvero persone particolari.

james_bond_una_spia_su_playstation_3_11.jpgJames Bond combatte la SpectraJames Bond combatte la Spectra

Sono stato contattato telefonicamente, come spesso accade, da qualcuno che cercava un mago a Milano per una festa.

Quindi, avviata la discussione per un mio eventuale ingaggio per uno spettacolo in una festa tra amici ho richiesto altre informazioni:

– In che data?

-Mah, vediamo, non ha importanza.

– Quanti sarete?

-Boh, non lo so, dipende anche dalla cifra.

-Dove?

– Ah beh, in una casa di qualcuno….

– Se mi da’ una email le mando il programma di ciò che le potrei proporre.

– Ah no, ma io ho già le idee chiare su cosa dovrebbe fare.

– Uhm….

Approfondendo la discussione è venuto fuori che quel che cercava, non era uno spettacolo d’intrattenimento, un prestigiatore o un illusionista ma qualcuno che ipnotizzasse non so chi per carpirgli informazioni circa la sua infedeltà coniugale.

Sono rimasto un pò basito ed ovviamente ho declinato l’invito. Spero non trovi nessuno che lo assecondi, prestigiatori, ipnotisti ridotti a fare interrogatori da spioni.

Così mi è tornato in mente quel signore che tempo fa mi contattò perchè voleva acquisire segreti, metodologie e strumenti dei bari per “truffare meglio le persone che avrebbero giocato con lui”. Parole sue.

A parte tutte le altre considerazioni possibili, devono avere una buona opinione di chi fa spettacolo. Tipo Arsenio Lupin.

A confronto la frase che spesso la gente dice quando viene a sapere che sono un mago e ti presenta ad altri: “signori attenti al portafoglio, lui è un illusionista” è un complimento.

Vabbè, volevo rendervene partecipi.

ps l’ipnosi come strumento della Spectra, utile a far dire a qualcuno qualcosa che non vuol dire è una trovata cinematografica. Se volete sapere qualcosa di importante da qualcuno, chiedeteglielo.

Uno spettacolo di magia a Firenze

17 marzo, 2008

Fuochi d’artificio

In questo post non annuncio la data di un altro spettacolo pubblico o di piazza, ma mi va di scrivere due righe sull’ultima mia fatica fiorentina. Appunto lo spettacolo al teatro del sale:

circa un’ora e venti, un’ora e trenta di interazione con un pubblico molto partecipe e curioso, spaziando tra esperimenti di telepatia e suggestione.

Mi sono molto divertito e l’energia scaturita da questa occasione mi ha pervaso per tutto il week end dandomi una carica utile a fare mille altre cose.

Esibirsi nella propria città è sempre gradevole, ma quando poi la performance è particolarmente apprezzata allora siamo nel campo delle soddisfazioni impagabili.

E allora se qualcuno dei presenti venerdì, leggerà questo blog, lo ringrazio fin d’ora per essere intervenuto e spero che mi faccia sapere la sua opinione su ciò cui ha assistito.

Forse c’era anche qualche prestigiatore, mago, illusionista, collega? Se si, che batta un colpo.

Ed ora via, torno a preparare l’intervento che dovrò fare per un cliente milanese.

Anche lavorare a Milano è bello no? 😀


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: