Posts Tagged ‘spettacolo magico’

Rafael il signore della magia – recensione

29 novembre, 2010

Il mago è un attore che recita la parte del mago” (Robert Houdin, prestigiatore francese del XIX secolo).

In prima nazionale, Alessandro RiccioMaria Paola Sacchetti, nei panni di Rafael e Angelique, ovvero di un illusionista e della sua assistente, sottopongono all’attenzione di una divertita platea, la parodia di uno spettacolo magico, che, come recita la promozione dello stesso propone:  “… numeri che hanno dell’incredibile e che lasciano le platee di tutta Europa a bocca aperta e a borsa vuota…”.

Lo spettacolo attingendo al “misterioso mondo dell’illusionismo, antichissima arte di spettacolo, che ha saputo attraversare le epoche cambiando volto secondo il gusto del pubblico e le evoluzioni della tecnica” narra, con allegra semplicità, una vicenda, attraverso le gesta dei due protagonisti, delineandone  il carattere, le fobie, le speranze ed il loro vissuto realizzando così, un quadro a tinte varie.

In una gradevole scenografia da prestigiatore di fine ottocento, uno strano e magnetico personaggio, Rafael, si esibisce insieme alla sua valletta, eseguendo con maestria (e lo dico da mentalista) piccole magie, in modo appariscente e simpatico.

Gli spettacoli sono però, anche occasione di furti e raggiri da parte della coppia che in tal modo sopravvive ai limiti della povertà.

Gustosi i fuoriscena, quello che accade prima e dopo gli spettacoli, il rapporto di amore odio dei due, tra vezzi, prove, sotterfugi, litigi e complicità, che impreziosiscono una drammaturgia che ricorda vagamente  laGrande Magiadi Edoardo de Filippo.

Ho quindi apprezzato lo spettacolo anche se consiglierei, ove ce ne fosse bisogno, di asciugare e rivedere alcune scene, che se pur gradevoli, forse prolungano lo show eccessivamente. Avendo parlato con Riccio dopo lo show, so che ne è consapevole.

Rafael, il signore della magiaè una produzione teatrale di Alessandro Riccio. Da segnalare il tutto esaurito del Teatro Lumiere per tutte e tre le date previste e la bravura degli attori.

PRIMA DI ANDARTENE VIENI A TROVARCI IN HOME PAGE E SE VUOI, LASCIA UN COMMENTO.

Annunci

Ultima novità nel campo magico

24 novembre, 2009


In questi giorni, negli ambienti magici italiani sta svolgendosi un’interminabile e ripetiva querelle su chi abbia e a che titolo la primazia tra tecnica e capacità di emozionare nell’ambito dello spettacolo magico.

Il bello è che sono tutti maghi a fare ipotesi mentre si dovrebbe chiederlo al pubblico.

Dato che non sono intervenuto nella discussione, dirò qualcosa nel video che sto per postare,  “L’impressioniste fin de siecle“, dove l’inventore del cinematografo, Georges Melies (e non i fratelli Lumiere) in qualità di innovativo prestigiatore usava la tecnologia a lui disponibile per stupire le folle.

L’anno di produzione è il 1899!

Le parole che ascolterete in sottofondo saranno quelle definitive dopo averle ascoltate se volete lasciate un commento.

Per vedere video clicca qui.

PER INGAGGIARE E CONTATTARE DARUS PUOI VISITARE:

– ) WWW.DARUS.IT

-) DARUS IL MAGO SU FACEBOOK

-) L’HOME PAGE DI QUESTO BLOG

Maghi e supereroi

3 settembre, 2009

MandrakeIl Mago Darus

Nelle prossime settimane usciranno gli ultimi numeri della collana Le Grandi Saghe che la GAZZETTA DELLO SPORT e CORRIERE DELLA SERA hanno editato per la gioia di chi, come me, si era perso per strada un sacco di storie.

Appassionato di fumetti da bambino ma anche da adulto (complice un compagno di studi all’università) Marvel e Dc Comics soprattutto, anche se non solo, come mago mi sono dovuto necessariamente misurare con queste figure e con i loro poteri, acquisiti, chi per incidente, chi perchè alieno, chi per discendenza divina e così via.

Qualche elemento di riflessione me lo ha dato mio figlio minore che da quasi un anno (ora ne ha tre) corre per casa con un mantello al collo urlando il suo essere Batman, l’Uomo ragno o anche Superman. Per fortuna ogni tanto afferma anche di essere un maghetto soffiando sugli oggetti per farli sparire.

Mi sono chiesto cosa facesse amare così tanto questi supereroi, stimolando fantasia ed immaginazione e la risposta sta nel fatto che questi hanno dei superpoteri ma sono anche molto umani.

marvel-civil-war1Se esistessero nella realtà non ci sarebbe posto per maghi data la presenza di persone che leggono il pensiero (X-Men), volano e vedono attraverso i muri (Superman), hanno una superforza (Hulk) o fanno cose che agli esseri normali non possono riuscire (Uomo Ragno,  Wolwerine, Namor-submariner ecc) e che la gente vedrebbe senza dover andare a teatro o commissionargli uno spettacolo.

Detto tra noi qualcosa in comune con questi esseri, essendo un mago, mentalista e prestigiatore, mi sento pur di averlo pur con le dovute differenze.

Per esempio in luogo del mantello o della calzamaglia indosso la fascia senza la quale non potrei far nulla e che mi conferisce la magia.

Darus indicaHo dei poteri limitati che giornalmente esercito per tentare di leggere o trasmettere il pensiero, influenzare l’energia umana o interpretare le vibrazioni di oggetti personali.

Ovviamente faccio solo intrattenimento e purtroppo non posso salvare il mondo, ma per ora mi accontento di soddisfare i miei spettatori.

Buone letture. 🙂

PRIMA DI ANDARTENE DAI UN’OCCHIATA

ALL’HOME PAGE DI QUESTO BLOG

Supermagic 2009

21 gennaio, 2009

Spettacolo al teatro Olimpico

Spettacolo al teatro Olimpico

In questi giorni vi capiterà di vedere una serie di interventi magici in tv volti a promuovere uno spettacolo che si svolgerà da venerdì 23 gennaio al 3 febbraio presso il teatro Olimpico di Roma: Supermagic 2009.

Chi gravita nel mondo magico sa, che questa manifestazione – festival negli anni è cresciuta divenendo un appuntamento importante nel panorama magico nazionale. Chi l’organizza ci ha messo passione, impegno e soldi ed è riuscito a far si che questo Spettacolo Magico assumesse dimensioni nazionali attirando la curiosità e l’interesse di migliaia di persone oltre che dei media.

In cosa consiste? In sostanza e’ una sorta di galà magico, un varietà dove si alterneranno artisti internazionali, maghi, prestigiatori di altissimo livello con la caratteristica che a parte un’eccezione (o forse due non so) tutti i numeri saranno muti/musicali e la magia proposta sarà estremamente visiva ed emozionante.

Per capirci, non vi troverete davanti qualcuno che legge il pensiero o che fa un numero di ipnosi e suggestione come potrei fare io nel mio spettacolo di magia, ma senz’altro vi divertirete moltissimo e realizzerete ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, che la magia dal vivo può essere molto intrigante. Pensate ad una festa privata con un mago come si deve.

Quindi se siete di Roma o potete recarvici andate e invitate chi può ad andarci, vi troverete di fronte il seguente cast:

Juliana Chen, Mirko Menegatti, Tony Chapek, Gaetano Triggiano, Samuel, Double Fantasy, Bustric, Cerchietti e Remo Pannain.

I biglietti ed ulteriori informazioni le potete avere qui:

http://www.ticketone.it/newsComplete.jsp?idCat=537&cdNews=243479

Ovviamente se poi mi inviaste privatamente una recensione a spettacoli@darus.it o la scriveste su questo blog, ne sarei molto felice.

PRIMA DI ANDARTENE DAI UN’OCCHIATA

ALL’HOME PAGE DI QUESTO BLOG


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: