Posts Tagged ‘video mentalista’

Convention Acer

19 agosto, 2014

Tempo fa, fui ingaggiato per esibirmi in un evento Acer svoltosi a Milano (il primo tra quelli in cui fui coinvolto, altri si svolsero altrove) . A fine serata mi fu chiesto di realizzare ancora qualcosa per i presenti ed ovviamente non mi tirai indietro, come succede quando lavoro, per fortuna mi stavo divertendo, per cui non mi sono fatto pregare.

E’ accaduto poi che di un certo numero mi è stata fatta avere una registrazione realizzata da una persona presente all’evento. Come sanno gli iscritti alla newsletter che l’hanno visto in anteprima (per iscriversi leggi qui), ho deciso di rendere questo minuto video pubblico. In particolare perchè mi piace condividere come, pur trattandosi di un evento di una grande azienda, l’atmosfera divenne, in quel momento, molto informale.

 

Annunci

Appunti di viaggio 2013 (meglio tardi che mai)

1 aprile, 2014

appunti di viaggio

Raramente mi è capitato di non scrivere sul blog per così tanto tempo e mi scuso con chi è invece solito seguire la mia attività di mentalista in giro per l’Italia. E’ accaduto non per  il blocco dello scrittore,  nè per assenza di idee su cosa scrivere, piuttosto per mancanza di tempo.

In queste settimane ho avuto il piacere di viaggiare molto e di realizzare tante performance in ambiti diversi.  Sono rimasto particolarmente legato allo spettacolo realizzato al Relais Santa Croce di Firenze, con la sua grande risposta di pubblico (sold out) e le conseguenze che ha avuto e sta ancora avendo.

Ho anche avuto modo di esibirmi per i rivenditori italiani di una grande multinazionale legata alla produzione di computer in un meeting milanese (ed a breve ci sarà il bis a Monza), per una ristretta cerchia di manager provenienti da tutto il mondo e riunitisi a Bologna (con successivo bis per una cerchia allargata a Modena),  e poi ancora eventi privati e la collaborazione con una Onlus molto attiva nell’assistere bambini con problemi uditivi nei paesi più poveri, in una serata di gala a Milano . Tutte esperienze interessanti e stimolanti di prendere nota nella vita (da cui la foto in cima non a caso 🙂 ).

Di ogni appuntamento raccolgo una qualche traccia video-fotografica ma non è sempre possibile.  Dopo lungo travaglio, pubblico oggi  il mio diario di viaggio e ringraziamento ai clienti del 2013 (qui puoi guardare quello del 2012).  Spero vi incuriosisca.

Quel dettaglio che fa la differenza sulle emozioni

8 febbraio, 2012

Non fatevi ingannare dal titolo del post. Non parlerò di quanto i dettagli facciano la differenza tra un buon Mentalista, prestigiatore o mago che sia e un altro che non lo è. Spero questo vi sia già chiaro in partenza, visto che siete atterrati su questo blog .

Voglio invece rendervi partecipi di un evento curioso che sto vivendo in queste ore. A seguito di un recente spettacolo in un hotel realizzato giorni fa, mi è stato consegnato (dall’ottimo  Michele Nobler) il servizio fotografico realizzato nel corso della serata riprendente vari momenti dello show, con il coinvolgimento attivo di diversi spettatori e la partecipazione emotiva e divertita della platea nel suo complesso.

Sono poi state realizzate due versioni di questi fotoracconti supportate da colonne sonore diverse. Ecco il fatto curioso. Le reazioni di chi ha visionato entrambe le versioni (quasi identiche se non per un paio di dettagli) sono state sensibilmente divergenti.  Alcuni si sono sentiti più a proprio agio ed incuriositi dalla prima avversando la seconda, altri invece ritengono questa più dinamica ed invogliante mentre la prima versione gli appare cupa ed impaurente come invece non è la performance.

A questo punto, fermo restando che lo spettacolo che ho presentato è lo stesso, concepito per un pubblico prevalentemente adulto desideroso di assistere, divertendosi, a qualcosa di non comune mai oppressivo e sempre leggero,  lo chiedo anche ai lettori che vorrano visionare entrambi i brevi video (circa 2 minuti l’uno). Quale emozioni vi fa scaturire ogni video? Quale preferite e perchè?

Prima versione:

Seconda versione:

PUOI INGAGGIARE DARUS PER EVENTI IN TUTTA ITALIA. CONTATTALO SU INFO@DARUS.IT O CONSULTA:

– ) WWW.DARUS.IT

-) http://www.youtube.com

-) DARUS IL MAGO SU FACEBOOK

-) L’HOME PAGE DI QUESTO BLOG

Lo spettacolo di mentalismo cos’è e come si riconosce

27 ottobre, 2011

Oramai il termine mentalismo e mentalista sono sdoganati, anche se, come capita a parecchie parole, possono avere declinazioni ed interpretazioni anche molto differenti tra di loro.

C’è il mentalismo praticato da Patrick Jane, l’ex sensitivo impersonato da Simon Baker in “The mentalist“, tutto intuito, linguaggio del corpo e deduzioni sullo stile di Sherlock Holmes, c’è il mentalismo di Gianni Golfera, il saggista e mnemonista beccato da Striscia la notizia a dichiarare di fare una cosa mentre, probabilmente ne faceva un’altra.

C’è poi il mentalismo arrivato al grande pubblico grazie ad alcune buone performance di amici-colleghi che si sono esibiti in trasmissioni televisive di successo, da Italia’s got Talent a il Senso delle vita.

Il breve video che in cima a questo post è una sequenza fotografica di scatti realizzati da Michele Nobler, un giovane talentuoso fotografo intervenuto ad un mio recente spettacolo aperto al pubblico, e che pubblicamente ringrazio, dove esprimo la mia personale interpretazione di cosa intendo io per  mentalismo.

Buona visione.

DARUS SI ESIBISCE IN TUTTA ITALIA. PER INFO E CONTATTI:

– ) WWW.DARUS.IT

-) DARUS IL MAGO SU FACEBOOK

-) L’HOME PAGE DI QUESTO BLOG


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: